vai direttamente al contenuto.
Aree Tematiche
Fiano d'Abeto


Posto a m. 900 slm, costeggiato dalla strada che ricalca un antico percorso montano fra Preci e Norcia, è un insediamento di modeste dimensioni con carattere di “villa”, accentuato dalla disposizione irregolare degli edifici dei due nuclei di cui si compone: Fiano di Sopra, e Fiano di Sotto.

Fiano di Sotto si trova su una particolare posizione favorevole per l’agricoltura che, dalle origini fino ad oggi , ha costituito l’unico regime economico del centro.
Tipiche le due torri “Colombare” e le strutture a capanna dette “trasanne”, addossate alle abitazioni, sostenute da pilastri circolari in muratura e destinate a rimessa degli attrezzi agricoli.

In questa località, lungo la strada per Norcia, di fronte all’abitato di Fiano, è stato scavato nella roccia un interessante gruppo di tombe rupestri, con cella sepolcrale quadrangolare. Inoltre, sono pervenuti resti di ossi lavorati e decorazioni di letti funebri, risalenti a 2000 mila anni fa. Attualmente, sono conservati nel Museo Diocesano di Spoleto.



 
  1. Abeto
  2. Acquaro
  3. Belforte
  4. Collescille
  5. Collazzoni
  6. Castelvecchio
  7. Corone
  8. Fiano d'Abeto
  9. Montaglioni
  10. Montebufo
  11. Piedivalle
  12. Poggio di Croce
  13. Preci
  14. Roccanolfi
  15. Saccovescio
  16. S.Lazzaro in Valloncello
  17. Todiano
  18. Valle