vai direttamente al contenuto.
Aree Tematiche
Ambiente


Il territorio di Preci si estende per 82,10 Kmq sul complesso calcareo posto nell’appendice ad ovest dell’Umbria, nel limite sud-est del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, all’estremità nord della Valnerina, con altitudine che va dai 422 fino ai 1493 metri s.l.m. della cima del monte Cavolese. Buona parte di questo territorio conserva habitat di particolare pregio inseriti nella rete ecologica europea “Natura 2000”: l’ampia Zona di Protezione Speciale “Monti Sibillini”, con confini pressoché coincidenti con quelli del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, i “Siti di Interesse Comunitario “Valle Campiano” e “Valnerina”.

La bassa densità demografica (inferiore a 10 abitanti / kmq) caratterizza l’area quanto la distribuzione della popolazione, oltre che nei centri “maggiori” di Preci e Borgo Garibaldi, in ben 12 frazioni e 4 località. I 7.400 ha di superficie agricola sono investiti per circa il 40 % in prati e pascoli, altrettanta è la superficie occupata da boschi; questi sono perlopiù di caducifoglie gestite a ceduo, prevalentemente di roverella o faggio. La rimanente superficie è quasi totalmente occupata da seminativi in rotazione, il tutto a disegnare un paesaggio agricolo - tradizionale di rara bellezza, dove ancora sono rintracciabili piccoli e preziosi casi residui di viti “maritate” (sostenute da alberelli in genere di acero), mantenute per rispetto della tradizione all’interno di appezzamenti investiti a colture erbacee, nonostante le manovre a cui costringono le macchine durante le ordinarie operazioni agricole.

Particolare valore naturalistico è rappresentato dagli ambienti umidi e acquatici di fondovalle, che si estendono lungo gli assi del fiume Nera e del torrente Campiano, rappresentativi dell’Appennino centro – meridionale ma ovunque in via di scomparsa.
Una straordinaria varietà di orchidee selvatiche è rinvenibile lungo la fitta rete di percorsi escursionistici della Valcastoriana.
Tra le numerose specie animali presenti, non è raro incontrare caprioli, cinghiali, istrici, scoiattoli, lepri e numerose specie di uccelli. Presenti anche il cervo, il gatto selvatico, la lince, il lupo, l’aquila reale, il gufo reale e, recentemente tornato per migrazione, l’orso bruno.



 
  1. Parco Nazionale
  2. Centrale idroelettrica Piedivalle
  3. Centrale Idroelettrica Preci