vai direttamente al contenuto.
Aree Tematiche
Centrale Idroelettrica Preci


E’ inserita all’interno del nucleo idroelettrico di Terni, gruppo Endesa, che comprende tutte  le centrali poste lungo il medio Tevere, il fiume Nera  ed il fiume Velino. Tutti gli impianti del nucleo sono telecondotti dal posto di teleconduzione  di Villavalle.

Dati caratteristici

L’edificio è ubicato in località Case Sparse di Corone, disposto con il lato maggiore parallelo al fiume Nera , la pianta è pressochè quadrata. ( m 40 x 41).
 
L’impianto è entrato in servizio nel luglio del 1928 ed è considerato di tipo fluente, la sua utilizzazione si inserisce nel corso superiore del Nera da quota 610 a quota 447,60. Inizia a valle dell’abitato di Visso e termina prima della confluenza del torrente Campiano nel Nera.

Nella sala macchine a quota 455,40 sono installati due gruppi costituiti da una turbina tipo Francis ad asse verticale, della potenza di MW 5,2 accoppiata ad un generatore da MVA 6,5; nella sala adiacente sono collocati tre trasformatori, due di servizio agli alternatori e uno che alimenta un quadro per la distribuzione  locale. Nel terzo corpo di fabbrica, che è articolato su più piani è disposta la stazione elettrica A.T.

La portata massima derivabile è di mc /sec 8,60 mentre quella turbinabile è di mc/sec 11,00 il salto utile è di m.150,89.
Il bacino imbrifero sotteso è di kmq 126,58

Per lo scarico e la restituzione delle acque al fiume Nera è stata costruita una galleria lunga m 690 in pendenza dello 0,865% avente sezione liquida di mq 8,00 che convoglia le acque a valle della centrale immettendole nel Nera a quota 447,60.

Scheda tecnica
Anno di entrata in servizio: 1928
Categoria impianto: F
Salto di concessione: 150,89 m
Portata max.: 9 mc/sec
Tipo turbina: F
Potenza efficiente: 10,00 MW
Numero gruppi e potenza: 2x 5200 (KW)
Produzione media giornaliera: 42,86 GWh



 
  1. Parco Nazionale
  2. Centrale idroelettrica Piedivalle
  3. Centrale Idroelettrica Preci